Firme, sigilli, antiche scritture e altre curiosità: in questa sezione sono le carte stesse a raccontare le loro storie. Scopri i documenti parlanti degli Archivi Storici Generali, dal curriculum autografo di Kafka alla Kurrentschrift (scrittura gotica corsiva) di tanti documenti ottocenteschi, da preziosi manoscritti seicenteschi ai timbri in ceralacca dei primi verbali, alle firme di tante persone di rilievo nel panorama italiano e internazionale.

Bambini in partenza per la colonia estiva in Trentino (Circolo aziendale INA, 1956)

Viaggi estivi (ma non solo) di grandi e piccini

I fondi fotografici riservano sempre grandi sorprese, e così anche nell’Archivio Storico INA-Assitalia.

Il famoso storico inglese Edward Gibbon, nella sua elegante prosa settecentesca, osservava in Declino e caduta dell’Impero romano: «circondato da frammenti imperfetti, sempre concisi, spesso oscuri e a volte contraddittori, lo storico è costretto a raccogliere, confrontare e congetturare e sebbene non si ...

Colonia marina di Ca' Corniani a Caorle (Venezia, 1933)

La colonia marina di Ca’ Corniani

Bambini al mare a Venezia: l’ultima storia prima delle vacanze estive racconta della colonia marina dei figli dei dipendenti di Ca’ Corniani, tenuta agricola di Generali.

Nate agli inizi dell’Ottocento come case per i bambini disagiati, le colonie in Italia vennero via via istituite presso località balneari o montane per permettere agli assistiti beneficianti di svolgere ...

Frame di "Case per il popolo" con vista del Piano Ina-Casa al Quadraro (1953)

«La città è una grande casa per una grande famiglia» (Leon Battista Alberti)

I quartieri realizzati nell’ambito del Piano Ina-Casa (1949-1963), negli anni della ricostruzione post-bellica, sono ancora oggi un esempio significativo e ineguagliato di edilizia residenziale popolare su scala nazionale. Il Piano, noto anche come Piano Fanfani, dal nome dell’uomo politico, ministro del Lavoro e della Previdenza sociale (1947-1950) e successivamente presidente del Consiglio, ...

Plastico rappresentante lo sviluppo del Ramo vita lungo un secolo (1929)

La moda e la statistica

Lo stile della comunicazione commerciale fin de siècle può forse far sorridere oggi, ma rivela un’acuta conoscenza dell’animo umano e un’immediatezza schietta, che poco hanno da invidiare all’interazione multimediale dei nostri giorni.

Quando anche Generali iniziò a fare uso della réclame – come tutte le grandi imprese tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento – ...

La Direzione delle Generali a palazzo Geiringer (Trieste, 1907)

Buon 75°, Assicurazioni Generali!

I traguardi vanno festeggiati e il 75° anniversario della fondazione, nel 1906, trova suggestiva espressione in una fotografia tra le più belle dell’Archivio Generali.

Ritrae un gruppo in un’elegante sala, è posata ma nello stesso tempo naturale, stampata su una base calda e seppiata, ed è emersa di recente dalla “Cella” di palazzo Geiringer a Trieste, ...

Atleti dell’Opera nazionale dopolavoro Assitalia al foro Italico (Roma, 1935) / g. c. Associazione lavoratori anziani Gruppo Generali di Roma

Muscoli in bianco e nero (e su tela)

Una grande foto esposta nella sede di Roma dell’Associazione lavoratori anziani Gruppo Generali ritrae degli atleti in divisa bianca, uomini dal fisico asciutto e muscoloso. Sulla maglietta uno scudo con la scritta «O.N.D. Assitalia», la data riportata è «Roma 1935, Foro Mussolini, VII Concorso Ginnico O.N.D.».

L’OND, ovvero Opera nazionale dopolavoro, fu istituita dal regime fascista ...