Set 01
Frame tratto dal film "Le Api e l'INA"

Recupero del film di propaganda “Le Api e l’INA”

Dalla vita delle api al sistema previdenziale, è questo il soggetto del cortometraggio Le Api e L’INA del 1948, recuperato dall’Archivio Storico INA nell’ambito del progetto di valorizzazione del materiale di propaganda cinematografica dell’Istituto Nazionale delle Assicurazioni e dell’Assitalia, è stato riportato alla luce grazie alla collaborazione dell’Istituto Luce e della Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Prodotto nel 1948 dall’INA con una spesa di 475.852 lire, il film venne realizzato per iniziativa e su soggetto dell’ispettore generale Oreste Natoli, allora capo del Servizio organizzazione sviluppo e propaganda dell’Istituto. Venne distribuito a passo 16 m/m con una lunghezza di 450 mt (22 minuti) sia nelle scuole, negli ambienti di lavoro, nelle sedi di Istituti ed Associazioni e nelle parrocchie che nelle numerose agenzie generali dell’INA, tutte fornite di cineproiettore. Dovunque riscontrò, come si evince dalle lettere presenti nel nostro Archivio, una «vasta eco di consensi» tanto da essere inviato anche in Spagna, dove l’Istituto aveva una propria Rappresentanza, in accordo con l’Istituto Italiano di Cultura di Madrid.

Le Api e l’INA è un documentario così descritto in un documento del 1951: «da una panoramica visione della vita delle api, si passa al concetto della previdenza nel campo assicurativo e si illustrano le opere pubbliche e le costruzioni realizzate con il concorso finanziario dell’INA, ponendo in particolare rilievo il patrimonio immobiliare dell’Istituto in tutta Italia».